COME FACCIO A DECIDERE COSA FARE DA GRANDE?

Messaggio di errore

Deprecated function: The each() function is deprecated. This message will be suppressed on further calls in _menu_load_objects() (linea 579 di /var/www/centrostudivivamente.it/includes/menu.inc).

Siamo a novembre, e ormai lo shock da rientro scolastico dovrebbe essere passato, l’ansia per le prime verifiche anche ma… Ecco che arriva il momento fatidico: bisogna scegliere la scuola superiore! Alcuni di voi già non hanno dubbi, altri forse possono sentirsi un po’ confusi di fronte a tante possibili alternative: qualche consiglio per voi su come aiutarsi a fare la scelta migliore.

# CONOSCERSI

innanzitutto! Di fronte a una scelta di questo tipo è importante fermarsi a riflettere un attimo sulle proprie risorse personali: quali ambiti di studio ti piacciono di più, o per quali ti senti più portato e vai forte? Sei in grado di valutare con senso critico e riconoscere anche i punti deboli che possono essere d’ostacolo alle tue potenzialità? Quali sono i tuoi interessi al di fuori della scuola, i valori in cui credi, le aspirazioni che ti stai costruendo per il futuro? Come ti comporti di fronte alle decisioni, alle difficoltà, nelle relazioni con gli altri? Cosa vuol dire “scuola” per te? Tante domande a cui rispondere, e spesso trovare una risposta è difficile mettendosi a riflettere da soli a tavolino! Ma sono tutte variabili importantissime da tenere in considerazione per fare una scelta consapevole: se prendersi del tempo per pensarci è importante per arrivare a un primo risultato, approfondire il discorso con qualcuno che è appositamente formato per aiutare in questo compito (ad esempio, un consulente per l’orientamento) può rivelarsi molto utile!

# INFORMARSI

Ci sono molti siti ufficiali che contengono materiali molto ben fatti e brochures che delineano tutti i percorsi possibili, con tanto di quadri orari. Anche le province hanno messo a disposizione depliant che descrivono nel dettaglio l'offerta formativa disponibile sul territorio. Esistono siti che sono veri e propri motori di ricerca per poter trovare le scuole più vicine o fare indagini sulle zone vicine... insomma, basta solo attivarsi! [*] E frequentare possibilmente gli open day, che sono una bellissima occasione per "toccare con mano" quegli spazi che potrebbero diventare il vostro pane quotidiano per i prossimi anni e vedere più da vicino se le vostre aspettative corrispondono al vero.

[* in un articolo precedente trovate una sitografia molto utile a tal proposito]

# CONFRONTARSI

con gli adulti significativi (mamma, papà o altri famigliari, insegnanti, educatori) che vi conoscono e vi possono aiutare a prendere in considerazione prospettive diverse. Il rischio a volte quando una cosa ci piace tanto è che tendiamo a fossilizzarci un po’, e magari la scelta “di pancia” ci può portare a non prendere in considerazione possibili alternative... Ma questo poi può farci finire per ignorare l’esistenza di cose che potrebbero essere ancora più interessanti della nostra prima scelta!
Infine: conoscete altri ragazzi più grandi che già frequentano una scuola che vi piacerebbe? Sono sicuramente un'ottima fonte di informazioni a cui rivolgere tutte le domande del mondo! Ma...

# INFLUENZANOGRAZIE!

Scegliere una determinata scuola solo perché ci vanno alcuni amici / ex compagni, o peggio "perché vanno tutti lì", "mi hanno detto che c'è un bell'ambiente"... Per carità, l’ambiente è importante, ma la scuola superiore è soprattutto un luogo dove finalmente potete scegliere di studiare quello che più sentite vostro: è una scelta importante e dovete farla solo per voi, per acquisire conoscenze e quella che potrebbe essere il nocciolo di una futura identità professionale, che entriate nel mondo del lavoro nei prossimi anni o che proseguiate con la formazione su strade diverse non importa, quello lo deciderete solo tra qualche anno. Siete proprio certi che la sicurezza che vi può dare l’avere in classe qualche amico possa compensare la difficoltà di anni scolastici passati a studiare qualcosa di cui non siete poi così convinti? Tutto quello che esiste anche al di fuori della scuola, avrà ancora tutto il diritto di vedere mantenuti i suoi spazi: vedrete ancora gli amici, farete ancora sport, uscirete (anche se bisognerà organizzarsi). Ma non lasciatevi influenzare da queste cose per scegliere cosa volete imparare, perché i protagonisti siete voi!

Dott.ssa Chiara Peloli
Psicologa